domenica 24 febbraio 2013

Neve


Coi pensieri che vagavano balzando come palline, non mi ero accorta di trovarmi di fronte alla finestra aperta.

I piccoli fiocchi di neve entravano silenziosamente nella stanza, lasciando sul pavimento piccole goccioline d'acqua.
Non sentivo il freddo,anzi, a dir la verità, avevo caldo, molto caldo...
On sapevo se dipendesse dai pensieri problematici che mi stavano soffocando giorno dopo giorno, oppure dal maledetto compagno che mi accompagnava dal lontano 1993.
Inspirai a fondo e a lungo l'aria frizzante, assaporandola, provandone piacere. Mi sembrò di rinascere, come se quell'aria così pungente avesse con se una gomma, tutto il mio malessere scomparve nel nulla.
Nel cielo, sopra alla cupola della chiesa, un raggio di luce, delicato, soave.
Non so, se lo vidi realmente, non mi importa, so solo che riuscii a vedere il mondo con occhi diversi, a ritrovar una pace interiore per il resto della giornata, a sorridere a me stessa, e capire che solo io potevo cambiar me stessa, la mia vita, il mio avvenire.

Dedicato a tutte le persone affette da lupus

SPAZIO UTENTI

Oh Oh

Share it

Ti potrebbe interessare!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Citazione del Giorno