lunedì 17 settembre 2012

La libertà cancellata dal progresso?

libertàQuando ero bambina non cercavo di dare un significato alla parola libertà… la vivevo, senza pensieri, senza costrizioni, senza paure!



Son passati anni, anni lunghissimi da allora, e, tutto sembra aver preso un altro significato.

Amare il prossimo vuol dire ti ricambio se tu mi dimostri…

Vivere, è sinonimo di lavorare per arrivare a fine mese…

Essere liberi vuol dire faccio quel che mi pare e me ne frego degli altri…

Cosa vuol dire realmente essere liberi?

**********************************************

Mi sentivo libera nel sano divertimento con gli amici!

Mi sentivo libera nel vedere la spensieratezza, le urla di gioia…

Mi sentivo libera nell’ammirare l’alba in riva al mare…

Piccole cose che riempivano il cuore, piccole voci che mi facevano star bene… perciò libera.

Tecnologia, surrogati di amicizie virtuali, silenzi obbligatori, pensieri che rincorrono la massa… isolamento forzato dai troppi impegni, per soldi, per voglia di essere qualcuno… ci stanno portando a un’oppressione costante, a un egoismo totale, a essere soli dentro.

Cose che una volta ci rendevano felici, che facevano sentire vivi, liberi dentro, oggi ci irritano, ci danno fastidio…

Un cane che abbaia, un bambino che urla è ragion di cause, di rabbia,…

Quando mai ci si sofferma a guardare un’alba, un tramonto? Nella realtà intendo!

Liberi, liberi di esistere per noi e per gli altri, liberi di ascoltare… ma i tempi cambiano “ci evolviamo” “siamo il progresso”…

o forse il regresso?

Dedicato a tutte le persone affette da lupus

SPAZIO UTENTI

Oh Oh

Share it

Ti potrebbe interessare!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Citazione del Giorno