domenica 29 luglio 2012

Scrivere tutti i giorni: si o no?

Che si scriva un libro o che si scriva per un blog, non fa differenza! La domanda che ci si pone è sempre la stessa: per essere considerato un vero scrittore o un vero blogger, è necessario scrivere tutti i giorni?



Il mio modesto parere, mi suggerisce che chi scrive lo fa perché ama fare ciò che fa, sia che scriva con penna, sia che ami schiacciare i pulsantini del proprio pc, scrive ogni qual volta sente quell’impulso sfrenato dentro, che gli impone di condividere con gli altri. Scrive perché sente un formicolio irrefrenabile…

Spesso, anche se non si mette direttamente nero su bianco, la mente dello scrittore, continua a farlo, continua a pensare a ciò che ama fare, pensa a ciò che vorrebbe comunicare, a quale sia il modo migliore per esprimere la propria opinione e far si che non venga frainteso.


Cartucce


Un blogger che ama fare il suo lavoro, cerca di capire cosa scrivere per accontentare i suoi lettori, per essere loro di aiuto. Uno scrittore, un blogger che ama la sua attività, adora percepire la soddisfazione dei suoi lettori, per questa ragione preferisce scrivere quando ha veramente qualcosa da dire e non solo per riempire poche pagine. Non solo per far numero, non solo per aumentare la sua lista di utenti.

Certo, unire l’utile al dilettevole, piace a tutti! Ma scrivere tanto per scrivere non ha alcun senso!

Staccare una volta ogni tanto fa si che nel vero scrittore, nel vero blogger, si risvegli ogni volta la gran voglia di dedicarsi al proprio utente, fa si che scriva col cuore, con l’anima, con tutto se stesso, provando innanzi tutto, un piacere personale nel farlo.

Il piacere di comunicare con gli altri, il piacere di condividere, di mettersi in gioco.

Questo piacere, mi porta a provare gusto quando nasce una discussione grazie a ciò che scrivo. A provare gusto quando riesco a vedere opinioni diverse, anche in disaccordo con ciò che scrivo, perché è proprio in quelle discussioni che riesco a capire maggiormente le persone, che vedo la bellezza della varietà della mente umana, che riesco a sentirmi parte di un mondo variegato. Ed è proprio per questa ragione che non mi piace scrivere tanto per far numero di pagine, ma scrivere quando sento di dover dire la mia, giusta o sbagliata che sia. Insomma, mi piace essere me stessa e farmi conoscere per ciò che sono.

Secondo voi, è meglio Scrivere tutti i giorni: si o no?

Dedicato a tutte le persone affette da lupus

SPAZIO UTENTI

Oh Oh

Share it

Ti potrebbe interessare!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Citazione del Giorno